Feeds:
Articoli
Commenti

Lutto Nterrutto

Apprendiamountitled adesso una notizia che avrebbe dell’incredibile. Pare che il noto editorialista nonché collega josapepa avrebbe deciso di partecipare in prima persona alla prossima tornata elettorale.

Secondo fonti ben informate pare che negli ultimi tempi, noti esponenti romani del Fronte Pecorale Democratico (gli stessi che furono protagonisti qualche tempo fa di uno spiacevole episodio con il nostro Ancilino che li prese a sputazzate ndr) avessero preso contatti con  il josapepa a cui avrebbero fatto pressioni sempre maggiori affinché mettesse il proprio impegno al servizio della causa.

Sempre secondo i nostri informatori apprendiamo che nel quartiere San Vincenzo la notte scorsa, alcune persone vicine al josapepa stessero lavorando in gran segreto all’allestimento di un comitato elettorale. I manifesti sarebbero già stati commissionati ad una tipografia di città. Il tutto lascia pensare ad una discesa in campo in grande stile.

Restiamo in attesa di conferme o smentite da parte dell’interessato.

Elezioni in arrivo

Elezioni in progress….Il nuovo “vecchio”  che avanza!

 

elezioni

Massima della settimana

U fango è chiossai ra scalora.

05-via-castellana-bandiera  C’è una strada come tante di Palermo, che potresti trovare al Capo o a Ballarò, di quelle che pur essendo a senso unico, ci trovi sempre “u scarto” che la fa contromano e tu, per evitare, cerchi di metterti da parte e farlo passare.

In questo caso, c’è una via, nel degrado più totale , che consente il passaggio in entrambi i sensi e che, a vederla bene, ci passano anche due macchine.

Ma ci sono pure due donne che si incrociano, una (Elena Cotta) ormai vecchia, stanca, addolorata….confinata in un mondo non suo, con parenti non suoi, dove l’unico momento di gioia è costituito dall’andare a trovare la figlia defunta al cimitero….dall’altro lato un’altra donna (la stessa regista Emma Dante), visibilmente depressa per essere tornata nella terra abbandonata tanto tempo prima, che non riconosce più sua, come non riconosce più la madre, certamente contraria alla sua scelta di preferire le donne agli uomini.

Nasce una avvincente sfida…nessuna delle due vuole cedere il passo, determinate a far rispettare quel diritto di passaggio che effettivamente hanno, in un primo momento si ha l’impressione che la situazione possa sbloccarsi da un momento all’altro, ma poi è solamente sfida…di sguardi e di nervosismo.

Due donne vissute, amareggiate, addolorate, che si comprendono nello sguardo filtrato dal parabrezza, ma che allo stesso tempo non demordono….chiance u bono pu tintu…la goccia che fa traboccare il vaso è lì, la resa dei conti arriva, inesorabile e chi ci si trova nel mezzo patirà.

Nello sfondo c’è una strada costellata di abitazioni abusive dove, appena si hanno due lire, si “alza” un altro piano, si fanno scale contorte, verandine per aumentare lo spazio e per somigliare sempre più ad un penitenziario, per sistemare la figlia fuiuta da poco.

Ancora più lontani gli uomini….gli uomini di via Castellana Bandiera….buoni a venire subito alle mani, a comandare sulle mogli e addirittura a scommettere su chi, prima o poi cederà il passo al concorrente….

Ecco, forse è questo il senso di questo film che gira, a volte lento, a volte veloce, dove il non detto vale molto più del detto…, il fallimento dell’uomo che pensa di poter controllare tutto ma che, alla fine, si è solo illuso.

Giuseppe Carbone

Cittadino: “mi scusi dovrei richiedere la concessione del posto auto per un familiare disabile. Cosa devo fare?”.
Rappresentante delle istituzioni comunali: ” Caro sig. G….. 345 674 987 234 522 765 456 578 come da regolamento 564 890 1234 653 134 466 spazio pubblico”.

Ho sentito diverse volte parafrasare tale turpiloquio rivolgendosi a qualcuno a cui si vuole male. La mia domanda è: chi minchia significa? Sul web si trovano due significati: cimurro o malattia che rende i polli muti. Qual è il giusto significato?

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.